PONTI TRA TIBET e OCCIDENTE: una tradizione “vivente”

DSC_8826Cari Amici,

a fine agosto il gruppo Avanzato nord Italia ha beneficiato del suo corso annuale presso il monastero di Lama Gangchen ad Albagnano di Bee (Verbania).

Le sorprese sono state molte, ed oltre a deliziarci della presenza del Lama e delle sue benedizioni, abbiamo incontrato Lama Michel, suo discepolo e successore.DSC_8858

DSC_8853DSC_8857

Allego qui sotto la trascrizione dell’incontro, della sua saggezza e della sua amorevolezza. Ringrazio Bernard per i regali che ad ogni corso ci permette di vivere e mi scuso se non sono riuscita prima a pubblicare questo evento.

Lama Michel

Informazioni su iris

gruppo avanzato nord Italia
Questa voce è stata pubblicata in Articoli degli allievi, I nostri racconti e le nostre emozioni. Contrassegna il permalink.

1 risposta a PONTI TRA TIBET e OCCIDENTE: una tradizione “vivente”

  1. Anna Vergendo scrive:

    Grazie Iris!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *