Paolo è nato in cielo di Bernard Rouch

DanzeCari amici,
questa mattina alle 10h30 il nostro amico Paolo è nato al cielo.

Il tasso di ossigeno del suo sangue è sceso lentamente fino a consentirgli di addormentarsi dolcemente.

Silvia, sua moglie, insieme ai suoi figli che lo hanno accompagnato in questi ultimi mesi di malattia gli erano accanto con amore fino all’ultimo e hanno potuto salutarlo prima di lasciarlo andare.
Paolo è stato cosciente quasi fino alla fine, circostanza che ha molto sorpreso il suo medico curante.

Il suo cuore non ha avuto la solita conseguente accelerazione in mancanza d’ossigeno ma si è invece spento dolcemente. Sono questi segnali di una morte consapevole.
Già qualche giorno fa, aveva fatto una visita nel mondo dell’aldilà dove ha incontrato suo fratello morto cinque anni fa e anche il suo maestro Yogananda che lo hanno preso per mano.

Vorrei ringraziarvi per tutti i pensieri di luce che avete mandato a Paolo, che lo hanno accompagnato verso questo suo nuovo cammino.

Chi lo desidera, può mandare un messaggio SMS o chiamare Silvia al seguente numero :

328 587 8456
Un abbraccio,
Bernard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *