MANUALE FOTOGRAFICO per futuri avventurieri d’EGITTO

….. un tempo una guida …. oggi dopo 3500 anni… la stessa guida ….. stessa macchina …….stesso taglio di capelli…. ho un dubbio sullo strano colore della giacca…………

il suo uditorio discreto e affezionato lo segue ovunque per le polverose strade…

pochi di loro lo conoscono bene e i molti non sanno cosa li apetta!

la strada da percorrere è lunga e                 ….non sempre asfaltata

tuttavia loro sono gli esploratori dell’anima e sono disposti a superare qualsiasi prova pur di trovare  IL famoso PARADISO

ma ignari e indifesi non sanno che molte prove li attendono …….. ecco il famoso PETRUS guardiano incorruttibile della soglia e se saranno convincenti con lui…potranno accedere al successivo livello dove li attenderanno:

 ciarloni menzonieri (attenzione hanno sempre il ciuffo alto, l’alito non sempre leggiadro, e vestono Amenophis68 perchè di quelli prima si è persa la forma)… inoltre

 antiche fattucchiere ammaliatrici per terapeuti di primo pelo

….strani troll di dubbia provenienza vi addescheranno con canzoni stonate e frasi americaneggianti per poi portarvi nella loro caverna a giocare con la “Pyramid-station” e mangiare chips di papiro con bevade di loto …… attenzione non riuscirete più a toglierveli dintorno…in fondo sono i meno pericolosi

i più pericolosi… i famosi angeli della notte….si celano dietro le colonne di pietra e vi parleranno in modo saggio di amore, cooperazione, mondi di luce e terapie energetiche e conoscenza antica ……. hanno il potere di farvi sentire così retrogradi antiquati e inadeguati che cederete volentieri alla loro promessa di un futuro migliore dietro una piccola firma su un assegno in bianco che daranno in beneficenza a ignoti destinatari

ecco alcuni caduti  

…………  non preoccupatevi però ………… al vostro fianco c’è

 sempre lui, coraggioso, con le spalle….. con le spalle, il petto …. il petto e le braccia po……   le braccia lunghe lunghe  pronte a darvi coraggio e fiducia perchè la meta è vicina  e nessuno potrà perdersi 

 il Sole che non dorme mai vive già dentro di noi e qualcuno durante il viaggio l’ha già trovato     …. ma c’è tempo per tutti,

lui sarà qui tra noi e lo incontreremo sotto tante vesti

  predicatore

 mago del deserto

 egittologo

  indiana rouch

 ma molti altri visi e tante scarpe consumerà ancora se non ci svelerà dove sono queste benedette tavole della conoscenza che dice da milleni di aver visto e letto (sarà per questo che dopo 3500 anni è ancora qui a raccontarcela)…….ma io io io io io nooo io le ho viste durante il viaggio e finalmente ve le voglio mostrare. Le ho immortalate con l’occhio meccanico nel deserto in un monastero in cui sembra abbia soggiornato per un periodo il nostro amato Maestro e Infinita Potenza Rivelatrice del Cristo……..Jeshua

eccole    Bernard non me ne vorrà  ma io sono un puro e non ammetto ignoranza ma soprattutto non metto quei cappelli da cowboy per nascondere la calvizie, non mi pettino in quel modo, non mi metto la giacca di Cecco Beppe, non dormo con il pigiama delle giubbe rosse e non uso il viagra; ora potete anche lapidarmi per questo mio eccesso di sverità tanto ho già ricevuto sul conto i PUNTI CARMA ah ah…… comunque c’è ancora qualcosa d’importante per chi lo  volesse…….

 classici libri illustrati per banbini egiziani

 i segni della crisi nell’edilizia

 in fila per il pagamento dell’IMU

 immagine da una nota rivista di gossip

 i famosi gatti sacri “eleganti e fieri”

 

 non sono mancati i momenti di devozione attorno a Lui …….. ma …. non aveva lo zainetto della salewa e aveva i capelli lunghi con la barba ben curata e folta (a questo per fargli crescere la barba ci vuole un trapianto)….. boh … comunque qui sotto qualche accorgimento per poter stare vicino al nostro Maestro

 mai guardare in alto tutto potrebbe sembrare troppo lontano con conseguente senso di vertigine e inadeguatezza…..

 l’epica frase: “sarete nudi di fronte a me” non è da prendere alla lettera potrebbe non essere un bello spettacolo

 troppa serietà fa incazzare il Vecchio, siate rilassati e comunque non mostrate in modo troppo sfacciato le protesi dentarie

 gli esercizi di karatè sono ammessi ma senza grida

 se doveste vedere la Madonna non fotografatela e non chiedete aiutografi

 èh sì prima di prostrasi al Suo cospetto preoccuparsi di aver lavato bene le mani soprattutto se siete appena tornati da un impellente bisogno interiore…….

perchè davanti a Lei solo il Puro e il Candido avranno udienza (…..e gli altri?…..) gli altri continueranno la loro opera nei grandi spazi dell’anima alla ricerca del sacro Sè, le loro strade si incroceranno ancora e i loro Cuori si riconosceranno davanti agli occhi della forza che Solve e Coagula l’infinita formula dell’ Alchimista Perfetto fino a SCIOGLIERCI tutti nel VIAGGIO dei VIAGGI dove  l’UNO e il TRE si fondono nel grande cerchio dell’ANK …… e a Voi cari compagni di viaggio rivolgo la mia Devozione per la Bellezza che ho potuto leggere nei vostri occhi e il Calore che ho potuto sentire nei vostri abbracci ….. a te Caro Bernarduzzo figlio del Sole un infinito Grazie per tutti i Viaggi …….. a tutti invio attraverso questo messaggio  tutta la mia riconoscenza e un ARRIVEDERCI al prossimo incontro con un Cuore ancora un pò più leggero………

 

 

 

6 commenti su “MANUALE FOTOGRAFICO per futuri avventurieri d’EGITTO”

  1. monia Vizzaccaro

    Sei uno spasso Christian! La tua presenza ironica e fanciullesca è stato il valore aggiunto di questo viaggio

  2. Grazie Christian:-) mai pensato di darti allo spettacolo?…come comico, secondo me faresti successo!!!
    Bacione
    Geraldine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *