LI CHIAMAVANO BAMBINI…AHAHAH

Brione, Sopra Minusio, Ticino, Svizzera: GIORNATA DELLE FATE

…. un pomeriggio qualunque di un lunedì qualunque 25 bambini un esperto in Fate e alcuni accompagnatori custodi della loro incolumità. Era già pomeriggio inoltrato, il cielo era plumbeo e non prometteva niente di accogliente. Vicino alla chiesetta erano già in tanti e schiamazzanti insieme ai loro genitori ad aspettarci con la trepidazione di chi si appresta alla scoperta di qualcosa d’importante. Brevi saluti qualche spiegazione ai genitori curiosi, increduli ma fiduciosi…. e poi eccoli …. loro, il cuore dell’esperienza, manifestano tutte le sfumature dell’arcobaleno, al fianco dei genitori sembrano tante bambole incapucciate ma appena Bernard fa suonare la troba dell’assalto al bosco…….. forse è meglio che vi mostri qualcuno dei nostri protagonisti X

i loro sguardi penetranti e sicuri infondevano nel mio cuore la carica di un condottiero che sa alzare alto davanti a tutti il vessillo della Vita e con voce potente usa parole di fuoco per incitare le truppe all’arrembaggio; Per un attimo alzo lo sguardo al cielo annusando l’aria, la mia esperienza di volo mi aiuta, mi avvicino a Bernard nostro paladino e sussurro all’orecchio che avremmo avuto non più di un ora di tempo prima che la pioggia dilavi le tracce del nostro passaggio. Lui annuisce, mi fissa negli occhi e con un sorriso mi dice: vedrai che ce le faremo! Arriva il grido tanto atteso e Via verso la prima porta…….. DSC_0169DSC_0189   raggiungiamo uno spiazzo erboso che guarda sul lago e ci fermiamo: Bernard spiega come si accede alle porte successive DSC_0184 …… ma loro conoscono già dov’è la chiaveDSC_0203 ….. e si riparte per la seconda porta quella dell’Aria, i suoi guardiani sono sensibili e intransigenti, solo i puri di cuore e gli intrepidi ricercatori della Verità possono superarla, attendiamo un attimo ed ecco che una lunga folata di vento tiepido tra i capelli, (nel linguaggio degli elfi) arriva come un benestare e capiamo che il permesso è stato offerto……avanti allora verso le altre due porte dove l’esperienza entra nel suo momento più eccitante, i custodi del bosco e dell’equilibrio che lo tiene vivo! DSC_0215DSC_0226Gli sguardi attenti e il passo felino accompagnano i nostri impavidi nella ricerca…..ma….ecco ci siamo! le vedono e si fanno toccare DSC_0230 che bella esperienza per loro che sono ancora così GRANDI dentro io mio occupo di immortalare con la macchina fotografica ogni istante nella speranza di rendere vivido anche ai posteri questi istanti, scatto a ripetizione nel tentativo di vederne una anch’io ma haimè senza nessun apparente risultato. I bambini sono Felici della loro esperienza inusuale e le nuvole cariche e scure sono ormai sopra di noi. E’ il momento di rientrare e con l’allegria di un gregge di pecore che torna all’ovile ci dirigiamo verso valle dove genitori e una succulenta cenetta con dolci preparata dalle nobili mani della nostra Erica ci attendeva fumante sui tavoli dell’ “Oasi della Gioia”.

Ma le sorprese non finisco mai! Durante il ristoro faccio un pò di scroll sul display della macchina fotografica scopro qualcosa che mi lascia attonito. Nella mia Vita ho sempre creduto nel potere di una pura intenzione e questa è per me un’ulteriore conferma e per voi che leggete una possibilità di stupirvi.

foto-fatina-aumentando-miscelando-le-lucifoto-fatina-saturata-al-massimo (quello che si vede nella foto è Mirko Gomez il nostro insegnante che stava gurdando verso valle dando la schiena alla rampa erbosa avvolta dalla fitta boscaglia dove i Bambini interagivano con le fate e io li riprendevo la foto è uscita così come la vedete e l’ho scattata con le stesse modalità con cui ho fatto le altre …….. forse qualcuno o qualcosa voleva finalmente rendersi pubblico a tutti coloro che ancora non credono senza vedere …….. io non lo so ma qualcosa è successo …… porto con me l’unica verità che i bambini ci hanno mostrato chiaro ….. quella del CUORE che include tutte le manifestazioni di Vita! per finire una bimba di 3 anni ha voluto lasciare un messaggio a tutti noi….. DSC_0242 ………. SIAMO COME BRICIOLE DI PANE A SPASSO NELL’UNIVERSO ……… Grazie a Geraldine (milano2011) e ai suoi aiutanti Paola, Erica, Barbara e Ilaria ( milano2011) che hanno organizzato quest’opportunità per tutti NOI. Grazie a Bernard con la sua bella  Angela che si è reso ancora una volta disponibile a giocare e a mettersi in gioco………. alla prossima

Christian

2 commenti su “LI CHIAMAVANO BAMBINI…AHAHAH”

  1. Benedetta Rinaldi

    CHE BELLEZZA!!
    GRAZIE CARO CRISTIAN DI AVERLA REGALATA ANCHE A NOI!!
    GRAZIE DI CUORE
    BENEDETTA

  2. Grazie ! Che meraviglia…che bellezza…che stupore!! Grazie per averci fatto gustare questa splendida esperienza!!
    Annamaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *